Posturologia

L’esame posturale

La Posturologia è una recente branca medica che utilizzando un insieme di test ortopedici di base, adattamenti di test neurologici e semplici valutazioni cliniche cerca di individuare il recettore posturale maggiormente coinvolto nella sindrome disfunzionale del soggetto in esame.
Sebbene i principali recettori posturali possano essere considerati gli occhi, i piedi e la colonna vertebrale (che quindi richiedono una valutazione preliminare fisiatrica/ortopedica), anche l’equilibrio occlusale può giocare un ruolo molto importante.
Infatti la presenza di alcuni tipi di malocclusioni come il morso profondo o il morso inverso, e di parafunzioni croniche quali serramento o bruxismo si è dimostrata clinicamente correlata al mantenimento di algie croniche del rachide cervicale, di cefalee o di subdole manifestazioni di instabilità che non trovano sufficiente spiegazione dopo uno scrupoloso esame polispecialistico.